Rue-si Dat Ton – Thai yoga at WatPho
21 Febbraio 2014
Thai massage: schemi e tempi di trattamento
22 Maggio 2014

10 punti dei sen sull’addome

Sên Prathan Sib

Le dieci principali linee energetiche del massaggio tradizionale thailandese

I punti emergenti sull’addome

In un antico manoscritto medico chiamato “Tamra Roke Nithan Khamchan11″, scritto da Phraya Witchayathipbordi (Glom), i SênPrathan Sib sono rappresentati come segue:

“Dieci linee sono disposte a cerchio intorno all’ombelico
Come stelle scintillanti contornano la luna.
Ordinatamente allineate a due dita in profondità
Disposte in tre linee accurate”

Quando i sên sono individuati correttamente i punti possono essere percepiti in modo distinto.
Quando i sên non sono bilanciati la percezione dei punti si esaurisce nell’area di carenza energetica.

Tratto dal libro
Sen Massage di Heinz Kasik
DX Sên Punti emergenti sull’addome Sên SX

punto 6
Sên Sumana
centrale

3 dita sopra l’ombelico (VC11)

punto 1
Sên Kalathari
2 dita sopra l’ombelico (VC10)

punto 2
Sên Pingkhala
2 dita a DX dall’ombelico (ST25)

OMBELICO
*
Thoong

punto 7
Sên Ittha
2 dita a SX dall’ombelico (ST25)

punto 3
Sên Thawari
3 dita a DX dall’ombelico

punto 10
Sên Sukhumang oNanthakrawat
1 dito sotto l’ombelico (VC7)

punto 8
Sên Sahatsarangsi
3 dita a SX dall’ombelico

punto 4
Sên Rucham
4 dita a DX dall’ombelico (M14)

punto 5
Sên Sikhini oKhitchanna
2 dita sotto l’ombelico (VC6)

punto 9
Sên Chantapusang
4 dita a SX dall’ombelico (M14)

Le misure così espresse si riferiscono all’unità-dito individuale del ricevente.

L’unità-dito corrisponde, in questo caso, ad una antica misura thai denominata ongkhulee ed è utilizzata come unità di repere dei punti di trattamento nella pratica del massaggio thailandese oltre che, curiosamente, anche in cucina.

L’ongkhulee (pr.: ongkoo-lee) è una unità  di misura anatomica lineare pari alla lunghezza della seconda falange del dito indice o del dito medio, più o meno corrispondente alla misura lineare inglese inch, pari a un pollice che nel sistema metrico decimale equivale a 2,54 cm..

Il nome/sostantivo ongkhulee è un loanword del termine di origine Pali/Sanscrito –anguli-.

Le sigle e i numeri tra due parentesi si riferiscono, indicativamente, ai punti di digitopressione dei percorsi energetici propri della M.T.C. definiti meridiani, per facilitarne l’identificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *