Thai  Massage

massaggio thailandese del piede

sezione 2
L’applicazione della crema

 fig. 4   Fig.4.

Applicare la crema e/o l’olio sul piede e spalmare con un leggero massaggio a due mani.

La spremitura della linea centrale
fig. 5 
Fig.5. Con i pollici accostati, movimento di spremitura con scivolamento.

Partendo dal tallone, verso le dita del piede, lungo la linea centrale della pianta.

Concludere il movimento in apertura, rilasciando la presa. X 5 volte.

fig.6  Fig.6. Movimento inverso al precedente (Fig.5) Con i pollici accostati,

spremitura con scivolamento, lungo la linea centrale della pianta del piede,

partendo dalla zona carnosa alla base delle dita, verso il tallone.

Rilasciare la pressione con un movimento di apertura verso l’esterno. X 5 volte.

Il lato esterno del piede
fig. 7 
Fig.7. Le nocche della mano chiusa a pugno morbido. Il pollice contrapposto, è usato come cursore.

Movimento di sfregamento tra i tendini sul dorso del piede, in linea retta, parallelo al lato esterno dello stesso. A/R X 10-15 secondi.

fig.8  Fig.8.

Con la nocca del dito indice massaggiare il tendine di Achille e dietro al malleolo esterno.

X 10-15 secondi.

fig.9  Fig.9.

Con la nocca del dito indice massaggiare intorno al malleolo esterno con un movimento a U (semicerchio).

X 10-15 secondi.

fig.10 Fig.10.

Massaggiare con le nocche il dorso del piede. Partendo dal collo del piede verso le dita. Il movimento della mano è perpendicolare al lato esterno.

A/R X 10-15 secondi.

fig.11  Fig.11.

Con le nocche delle dita premere in linea retta la pianta del piede verso il tallone.

X 5-10 volte.

Il lato interno del piede
fig.12 
Fig.12.

1°. Le nocche della mano chiusa a pugno e il pollice contrapposto usato come cursore.

Movimento di sfregamento tra i tendini dell’arco plantare, in linea retta, parallelo al lato interno del piede. A/R X 10-15 secondi.

2°. Con la nocca del dito indice massaggiare il tendine di Achille e dietro al malleolo interno. X 10-15 secondi.

fig.13  Fig.13.

Con la nocca del dito indice massaggiare intorno al malleolo interno con un movimento a U (semicerchio). X 10-15 secondi.

fig.14  Fig.14.

Massaggiare con le nocche il colmo del piede verso l’arco plantare.

Partendo dal collo del piede verso le dita. Il movimento della mano è perpendicolare al lato interno. A/R X 10-15 secondi.

fig. 15a  Fig.15a. Con le nocche di entrambe le mani chiuse a pugno, massaggiare con movimento circolare il dorso e i lati del piede. Dal collo del piede verso le dita.

A/R X 10-15 secondi.

fig.15b  Fig.15b. Le nocche degli indici di entrambe le mani dietro ai malleoli, e i pollici contrapposti sui talloni a sostenere il piede. Massaggiare a semicerchio (movimento a U) intorno ai malleoli. X 10-15 secondi.
fig.16a  Fig.16a.

1°. Mano chiusa a pugno. Massaggiare con le nocche, in direzione perpendicolare al lato esterno del dorso del piede. X 5-10 secondi.

2°. Invertire la posizione delle mani e massaggiare con le nocche il lato interno del dorso del piede, in perpendicolare verso l’arcata plantare. X 5-10 secondi.

fig.17a.b Fig.17a.b. I pollici paralleli sul metatarso, alla base del 3° dito del piede. Le dita sostengono la pianta del piede. Il movimento parte dal 3° dito verso i tendini della caviglia (ST.41).

Movimento(a M) fluido di ritorno; i pollici si aprono verso i lati del piede in direzione dell’alluce e del 5° dito. X 5 volte.

Zig-Zag con i pollici sul dorso
fig.18a.b 
Fig.18a.b. Scioglimento del dorso del piede con movimento a “ZIG-ZAG”

alternando i pollici accostati. Iniziare dai tendini della caviglia (ST.41) verso l’attaccatura delle dita. A/R X10-15 secondi.

fig.19  Fig.19.

1°. Con una mano tenere leggermente piegate le dita del piede per estendere la pianta. Il pollice dell’altra mano fa da perno e le nocche massaggiano la zona sotto le dita, partendo dall’alluce verso il 5° dito con un movimento a mezzaluna. X 5 volte.

2°. Con le nocche delle dita, pressioni sulla pianta del piede, dall’alto verso il tallone. X 5 volte.