SHIVAGO… ma cus’el?
20 Dicembre 2007
Viaggio – avventura in Thailandia
29 Dicembre 2007

Thai massage Info

Informazioni generali relative ai corsi e seminari

Prerequisito essenziale:
– la disponibilità ad imparare –

  • Si lavora a terra, su un materassino piuttosto basso ma compatto
  • Gli operatori adottano diverse posizioni: seduti, in ginocchio, in arciere, in piedi, dipende… dal programma.
  • Nei corsi di base non è richiesta nessuna esperienza precedente.
  • Si usano diverse modalità di pressione sui Sen, le linee d’energia thai e su punti di riequilibrio energetico.
  • Si trattano i percorsi dei Sen e i punti energetici, con pressioni dei pollici e del palmo delle mani.
  • Alle pressioni vengono sempre associati esercizi di stretching e allungamento muscolare.
  • Si impiegano movimenti di mobilizzazione e scioglimento articolare.
  • Vengono trattati tutti i settori del corpo:
    i piedi, le gambe, il bacino e la schiena,
    il torace, le spalle e la parte superiore del corpo,
    collo, testa, viso.
  • Il massaggio thailandese completo, viene eseguito nelle quattro posizioni abituali:
    supino, prono, sdraiato sul fianco, seduto

Effetti del trattamento sul ricevente

  • ha un effetto drenante dei liquidi
  • è delicatamente disintossicante
  • l’effetto immediato è una stimolazione delle funzioni escretorie
  • promuove un buon ri-equilibrio posturale ed energetico
  • da subito si riscontra una maggiore leggerezza delle caviglie e delle gambe
  • rilassante e stimolante
  • riequilibra l’aspetto psico-fisico ed energetico.

Sviluppo dei corsi

  • durante le lezioni, vengono sempre date indicazioni relative alla parte teorica
  • la teoria relativa al programma dei corsi è adattata in base alle esigenze del gruppo
  • le lezioni teoriche, abitualmente, si collegano ai 10 sen, le linee d’energia thailandesi
  • sono integrate da indicazioni su punti specifici di stimolazione
  • comparazioni essenziali con la riflessologia occidentale e con gli elementi ippocratici
  • analogie pratico-teoriche con i meridiani di medicina tradizionale cinese
  • le lezioni sono completate da suggerimenti pratici e controindicazioni al trattamento
  • pratiche complementari di meditazione
  • si eseguono esercizi posturali per gli operatori
  • in base al programma, sono trattati diffusamente gli aspetti storici e culturali

Materiale didattico

  • le dispense (quando previste) comprendono una sezione di teoria e una sezione di pratica
  • il fascicolo, nella sezione di pratica, è completato da immagini esplicative
  • ogni passaggio è illustrato e affiancato da alcune note di promemoria

È previsto l’attestato* di partecipazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *